Mecspe 2019: la tecnologia Auto-ID applicata alla realtà industriale

MECSPE-2019-Pluriservice-Solutions

MECSPE 2019 è la fiera di riferimento per l’industria manifatturiera che si terrà come ogni anno alle Fiere di Parma dal 28 al 30 Marzo 2019.

Questo importante evento è l’occasione per conoscere e approfondire il nesso sempre più forte che collega l’eccellenza della tecnologia alla produzione industriale e che si concretizza nell’informatica, nella sensoristica, nella softwaristica industriale, nell’IoT e nell’utilizzo di tecnologia di identificazione automatica.

Pluriservice Solutions, l’azienda System Integrator del Gruppo Pluriservice, sarà presente a MECSPE 2019 presso il Pad. 5/ G26. In questi tre giorni si vedrà da vicino come mettere prodotti e servizi d’eccellenza al servizio dell’industria non solo per risparmiare i costi di produzione e di trasferimento dei materiali, ma anche e sopratutto per ottimizzare i tempi e aumentare la velocità di risposta.

Tecnologie Auto-ID per l’industria

Software gestionali per il magazzino, terminali industriali e tablet rugged, stampanti di etichette, lettori di codici a barre, macchine per l’etichettatura automatica e materiali di consumo con varie specifiche. Questi prodotti sono la soluzione smart per una gestione facile, efficiente e veloce delle attività, dall’arrivo delle materie prime, all’area produttiva, fino alla spedizione del prodotto finito.

Arrivo delle materie prime: riordino e carico di magazzino

Partiamo dall’inizio. Un software gestionale di magazzino, come E2K WMS, è in grado di analizzare i dati di magazzino e segnalare quali sono le materie prima da riordinare per procedere con la produzione del nostro prodotto finito.

L’operatore effettua il riordino e quando le materie prime arrivano in magazzino, i magazzinieri hanno il compito di scaricare il materiale e registrarne l’entrata. Un terminale portatile industriale per la logistica, come il Plus 9700, legge il codice a barre del collo appena arrivato e procede al carico di magazzino.

MECSPE 2019 - identificazione automatica

Plus 9700
Terminale portatile industriale

• Display: 3,5” QVGA oVGA touch screen resistivo
• Tecnologia di lettura: 1D e 2D a scelta standard o long range
• Batteria: da 3600 mAh o 5400 mAh
• OS: Microsoft Windows CE.NET 6.0 – Embedded Handheld 6.5.3
• Disponibile anche in versione Android 6.0
• Processore: TI OMAP 3730 1GHz
• Wi-Fi: Cisco© CCXv4 Certified IEEE 802.11 a/b/g/n
• Bluetooth©: Class II, V2.1 With Enhanced Data Rate (EDR)
• Memoria: 4GB Nand FLASH / 512MB DDR SDRAM
• Tastiera: 30 tasti, 38 tasti o 53 tasti alfanumerica con backlight
• Classe di protezione: IP65

Stoccaggio e rietichettatura del materiale in entrata

Il materiale in entrata, una volta disimballato, verrà stoccato all’interno dei vari reparti del magazzino. Dopo di che, è probabile che bisognerà anche rietichettarlo inserendo un proprio codice a barre che permetta una facile localizzazione del materiale. Un software gestionale di ultima generazione, come E2K WMS, è in grado di generare automaticamente la nuova etichetta nel momento stesso in cui il materiale viene caricato a magazzino e di inviare l’input di stampa alla stampante per etichette.

Desktop, portatili, industriali da 4” o 6”. La vasta gamma di stampanti per etichette di Pluriservice Solutions (Apix 110, Apix 300, Apix 250S, Apix 600, Apix P20II e Apix P30II) si adatta alle varie esigenze dell’industria e permette di stampare su diversi tipi di materiali, a seconda delle singole esigenze produttive.

MECSPE 2019 - stampanti per etichette

Ordine di lavoro e scarico di magazzino

Un software gestionale di magazzino avanzato, come E2K WMS, comunica al magazzino la distinta per la produzione. Il magazziniere raggiunge quindi con facilità la merce e tramite la lettura del codice a barre con un terminale portatile industriale (Plus 9700 o simili) scarica il materiale dal magazzino. In questo modo si fa sì che l’intero sistema sia a conoscenza che quel materiale non è più disponibile e che si proceda, eventualmente, al riordino della merce.

Area produttiva: assemblaggio ed etichettatura

Anche all’interno dell’area produttiva, le tecnologie per l’identificazione automatica possono essere vincenti per l’ottimizzazione del processo. Durante l’assemblaggio o alla fine, l’operatore può aver bisogno di usare una scheda di lavorazione tramite la quale comunicare lo stato di lavoro.

I lettori di codici a barre, brandeggiabili con il Plus 122 e il Plus 3300 o fissi come il Plus 2021, sono una soluzione veloce e affidabile per comunicare l’avvenuta esecuzione di un lavoro o l’utilizzo di una materiale.

In questa fase, una stampante per etichette può essere indispensabile per etichettare il semilavorato direttamente sul luogo di produzione, come per esempio nella manifattura tessile, in cui è necessario applicare etichette in TNT (Tessuto non tessuto) sui capi appena realizzati.

MECSPE 2019 - lettori codici a barre

Fine linea: etichettatura automatica

Nella fase di fine linea l’etichettatura può essere eseguita in modo automatico grazie a macchine etichettatrici, come la Apix A.411, o a macchine stampa e applica, come quelle della linea eXatta (realizzate in abbinamento con le migliori stampanti per etichette).

Tramite gli appositi nastri trasportatori, i prodotti da etichettare giungono direttamente nei pressi delle macchine etichettatrici che possono essere adattate a qualsiasi tipo di esigenza: etichettatura bottiglie, etichettatura flaconi, etichettatura scatole, etichettatura prodotti cilindrici, ecc.

Imballaggio e spedizione

Il prodotto finito deve essere imballato, etichettato e spedito. E probabilmente l’imballaggio necessiterà di una seconda etichettatura su pallet. A questa esigenza rispondono le stampanti per etichette industriali da 6” (come la Apix 600) che stampano etichette delle dimensioni di un foglio A5 e macchine stampa e applica che stampano le etichettano e le applicano in automatico su due lati del pallet pronto a partire.

L’etichetta conterrà tutte le informazioni riguardanti il tipo di articolo, il lotto, la scadenza e tutte le altre informazioni che ne rendono sempre immediatamente possibile la tracciabilità.

Materiali: soluzioni industriali per l’etichettatura durevole

Questo efficiente sistema di produzione e gestione delle attività necessita di tecnologia hardware e software di prima qualità. E a questi si devono aggiungere materiali consoni alle singole esigenze di prodotto. La scelta del tipo di consumabile e del tipo di collante è biondi determinante per avere un risultato finale perfetto.

Le esigenze sono tante: etichette resistenti al calore, etichette applicabili su materiali rugosi, etichette resistenti agli acidi, etichette resistenti agli agenti atmosferici, ect.

Soluzioni per ogni specifica applicazione

Industria automobilista, Usi industriali, Elettronica, Sicurezza, Industria farmaceutica, Industria chimica, etc. Per ogni settore Pluriservice Solutions è in grado di fornire la soluzione più consona e gli strumenti di lavoro più adatti. E questo grazie anche alla collaborazione con Raining Labels, che è da oltre 14 anni “3M Approved Converter Adesivi e Nastri per l’Industria”.

Mecspe 2019

Pluriservice Solutions sarà presente a Mecspe 2019 dal 28 al 30 Marzo presso il Pad. 5 Stand G26 (Salone Power Drive). Offriremo ai clienti che verranno a trovarci l’occasione di scoprire e toccare con mano prodotti e soluzioni dedicati all’industria 4.0. E di capire passo dopo passo le grandi potenzialità della tecnologia Auto-ID applicata alla realtà industriale.

X